La Torre presenta arciere e squadra

Categoria: Blog delle Contrade
Creato: 18 Settembre 2014
Pubblicato: 18 Settembre 2014
Scritto da Magistrato delle Contrade

Tutto è pronto per il Prepalio e la Torre ufficializza la propria squadra. Insieme al capitano Andrea Pelli, che disputerà quest'anno il suo settimo Palio, ci sarà Edy Bergantin, arciere di Crescentino (Vc). Specialista del longbow, da alcuni anni ha ridotto l'attività agonistica, ma ha al suo attivo diversi titoli regionali Fiarc e diverse partecipazioni al Palio di Fossano. Sostituisce Luciano Minera, che ha dovuto rinunciare per un importante impegno agonistico concomitante.

Carichi al 100% anche i giocatori che giocheranno il Prepalio. Nella foto, da sinistra a destra: Fabian Ivancic (corsa sui ceppi), Alessandro Galbarini (combattimento equestre), Mohamed El Rahbeiny (combattimento equestre), Matteo Pizzolato (lancio del brocchiere), Riccardo Galbarini (combattimento equestre) e Andrea Pizzolato (riserva).

 

 

Gara di regolarità per Auto storiche: vince San Cassiano

Categoria: Blog delle Contrade
Creato: 17 Settembre 2014
Pubblicato: 18 Settembre 2014
Scritto da Contrada San Cassiano

La Contrada San Cassiano si aggiudica la terza "Coppa dell'oca" nell'ambito della "Coppa dei Castelli". La gara di regolarità a media, riservata ad Auto storiche, ha visto prevalere nella prova speciale la Contrada bianco-verde abbinata al pilota Maurizio Aiolfi su A112 Abarth.
La mattinata era iniziata male per i colori bianco-verdi: il pilota inizialmente abbinato alla Contrada ha dato forfait all'ultimo momento, così i vignaioli sono stati abbinati casualmente ad uno degli altri piloti presenti. E la sorte ci ha messo lo zampino regalando poi la vittoria a San Cassiano.

 

Sant'Albino cambia arciere

Categoria: Blog delle Contrade
Creato: 15 Settembre 2014
Pubblicato: 16 Settembre 2014
Scritto da Contrada Sant'Albino

Attimi di tensione nella compagine bianco-blu. L'arciere ufficiale, Renato Bresciani (la cui foto è tra l'altro già uscita sia in prima pagina sulla Provincia che sul nuovissimo Giornale del Palio) ha avuto problemi alla spalla. Niente di troppo grave, per fortuna, ma la lussazione è sufficiente per costringerlo a riposo anche il giorno del Palio di Mortara.

A sostituirlo il giovane Paolo Franchi, classe 1984, esordiente nella nostra amata manifestazione.

Paolo ha iniziato ha tirare con l'arco 7 anni fa, dopo aver partecipato come spettatore ad una manifestazione di Garlasco nel quale tirava Lucio Laurenti (personaggio conosciuto ai più dato che da molti anni ricopre il ruolo di giudice del tiro con l'arco nella nostra manifestazione). Da allora tira senza riposo con long bow e archi storici. Nel 2010, insieme ad alcuni amici garlaschesi, fonda "La confraternita del Torrione", con la quale girano le manifestazioni storiche e non per promuovere e far conoscere tale disciplina.

Allora non ci resta che augurare un grande in bocca al lupo al recente acquisto della contrada degli speziali!

 

 

San Cassiano affida ancora le speranze di vittoria a Gianni Di Grazia

Categoria: Blog delle Contrade
Creato: 11 Agosto 2014
Pubblicato: 11 Agosto 2014
Scritto da Contrada San Cassiano

Capitano di Contrada sarà, per la tredicesima edizione consecutiva, Vittorio Testa e la Dama del Capitano sarà impersonata da Anna Maria Burroni. La pedina sarà Stefania Carpani. 

Gianni Di Grazia sarà chiamato nuovamente a difendere i colori bianco-verdi durante la disputa del Palio "Città di Mortara". L'arciere, dopo aver disputato il "PrePalio" nel 2006 per la Contrada Il Moro, ha debuttato al Palio nel 2007 con San Cassiano: da allora è l'arciere della corporazione dei vignaioli. Di Grazia ha disputato 7 Palii, vincendone 4 consecutivi dal 2008 al 2011 e ha vinto il "PrePalio" nel 2009, 2011 e 2013.

 

Sant'Albino e Torre in cammino lungo la Francigena... e oltre

Categoria: Blog delle Contrade
Creato: 19 Aprile 2014
Pubblicato: 19 Aprile 2014
Scritto da Contrada la Torre

Per la prima volta nella storia del nostro Palio si celebrerà un'alleanza tra Contrade. Protagoniste la Torre e Sant'Albino, che il 27 aprile invitano tutta la cittadinanza a questo evento dal forte significato simbolico.

Con l'occasione si vuole ricordare anche l'antica festività cittadina del 18 aprile, dimenticata dai più. Un po' in ritardo per la concomitanza con la Pasqua, ma resta viva anche in questo modo la tradizione. Almeno alla Madonna del Campo, teatro dei miracoli ricordati dal consiglio comunale che nel 1541 istituì la festa. Ma si percorrerà la via Francigena, anima storica della nostra Città, abbracciando così tutto il territorio di Mortara e concludendo con una semplice cerimonia che tutti si augurano foriera di tante altre iniziative.

Ecco il programma completo della giornata:

Ore 9 - Ritrovo presso l’Abbazia di S. Albino con piccola colazione.
Ore 9.30 - Partenza della camminata lungo la Via Francigena.
Ore 10.30 - S. Messa presso l’Abbazia di S. Croce
Ore 12.30 - Previsto arrivo alla Madonna del Campo; annuncio dell’alleanza tra le due Contrade.
Segue risottata in compagnia

 

Pagina 4 di 6